Rambasicci del Secolo

Rambasicci del Secolo

TIPOLOGIA

Portata: secondo

Difficoltà: facile

Porzioni: 4

Tempo: 20′ cottura

INGREDIENTI
100 g di carne di maiale macinata
200 g di carne di manzo macinata
20 g di Parmigiano grattugiato
5 cl di grappa Secolo
mezza cipolla bianca
8 foglie di cavolo verza
Brodo q.b
Burro q.b.
Olio EVO q.b.

STEP 1: lavare accuratamente le foglie di verza e sbollentare per circa tre minuti, in questo modo diventeranno malleabili per essere piegate. Una volta pronte andranno scolate e asciugate.

STEP 2: in una ciotola mescolare le carni macinate e condire con sale e pepe. Distribuire questa farcia su ciascuna foglia di verza che andrà poi arrotolata su se stessa fissandola con uno stuzzicadenti.

STEP 3: in una padella scaldare il burro con un filo d’olio e rosolare la cipolla a fette e sfumare con Secolo grappa, quando risulterà ben dorata, togliere dalla padella e al suo posto mettere gli involtini. Inumidire aggiungendo poco a poco del brodo di verdure caldo. Salare, pepare e lasciare cuocere a fuoco moderato.
Quando i rambasicci saranno quasi pronti, spolverizzare con del Parmigiano grattugiato.  Impiattare e servire istantaneamente bagnando con il sughetto di cottura.

Cremoso con Luce di Uve Malvasia e amaretti

Cremoso con Luce di Uve Malvasia e amaretti

TIPOLOGIA

Portata: dessert

Difficoltà: facile

Porzioni: 4

Tempo: 30′ prep + 1h raffreddamento

INGREDIENTI
200 gr di amaretti
250 gr di mascarpone
250 gr di Quark a basso contenuto di grassi
250 gr di yogurt
150 gr di crème fraîche al formaggio
150 gr di zucchero
100 ml di Luce di Uve Malvasia
250 gr di panna

STEP 1: mettete da parte degli amaretti interi per decorare. Imbustate i biscotti rimasti in un sacchetto da freezer, sigillate e riducete in briciole con il mattarello. Versate in una terrina e irrorate con un po’ di Luce di Uve Malvasia.

STEP 2: mescolate mascarpone, quark magro, yogurt, crème fraîche, zucchero e grappa fino a ottenere una crema. Montate la panna e incorporatela.

STEP 3: versate, in una ciotola capiente, prima uno strato di crema e poi un po’ di briciole di amaretti ammollati. Ripetete alternativamente fino a quando tutti gli ingredienti non saranno esauriti. L’ultimo strato dovrebbe essere di crema. Decorate con gli amaretti rimasti poco prima di servire, altrimenti diventeranno mollicci. Servite la crema dopo averla raffreddata in frigo.

Risotto ai gamberi con Blanc Moscato

Risotto ai gamberi con Blanc Moscato

TIPOLOGIA

Portata: primo

Difficoltà: facile

Porzioni: 4

Tempo: 30′ cottura

INGREDIENTI
50 g burro
320 g riso Carnaroli
Mezza cipolla
16 gamberi rossi di Sicilia
5 cl Blanc Moscato
1,5 lt brodo vegetale
Timo tritato

STEP 1: per prima cosa sgusciate i gamberi, privateli delle teste e mettetele da parte. Mettete le code dei gamberi puliti su un foglio di carta da forno, coprite con un secondo foglio e poi schiacciate delicatamente con un batticarne. Fate imbiondire la cipolla in un tegame con poco burro, aggiungete il riso e tostatelo.

STEP 2: sfumate con la grappa, lasciate che evapori e poi unite il brodo caldo. Schiacciate le teste di gambero e unite il liquido che ne uscirà nel brodo.

STEP 3: una volta pronto il riso unite il battuto di gamberi, disponetelo al centro del piatto e completate con un poco di timo tritato e qualche goccia di grappa a piacere.

Sorbetto alla Storica Uve

Sorbetto alla Storica Uve

Dessert Storica

TIPOLOGIA

Portata: fine pasto

Difficoltà: media

Porzioni: 4

Tempo: 45′ prep + 1h raffreddamento minimo

INGREDIENTI
1.2 kg di uva
20 ml di Storica Uve
80 g di zucchero
Albume q.b.

STEP 1: lavare l’uva. Una volta asciugata, passare 1 kg di acini al setaccio fino a ottenere 500 ml di succo. Sciogliere lo zucchero e poi aggiungere Storica Uve.

STEP 2: versare lo sciroppo in una sorbettiera e far mantecare per circa 35 minuti. Mettere il sorbetto a riposare in freezer per almeno un’ora.

Dessert Storica

STEP 3: immergere in un albume, leggermente montato, gli acini di 200 grammi d’uva e passarli poi nello zucchero. Lasciar asciugare. Togliere il sorbetto dal freezer e servire in 4 bicchieri ghiacciati. Guarnire con l’uva brinata.

Medaglioni di filetto di maiale con Secolo Barrique millesimata

Medaglioni di filetto di maiale con Secolo Barrique millesimata

TIPOLOGIA

Portata: secondo

Difficoltà: facile

Porzioni: 2

Tempo: prep 10′ + cottura 30′

INGREDIENTI
1 filetto di maiale di 400 g
40 g scalogno
30 g burro
2 cucchiai olio EVO
Salsa Worcestershire
Senape q.b.
Brodo vegetale q.b
5 cl Secolo Barrique Millesimata

STEP 1: affettare lo scalogno e fare appassire in un tegame con il burro. Quando sarà dorato, aggiungere la carne tagliata in fette spesse circa 2 cm. Fare rosolare, poi aggiungere un cucchiaio di senape e qualche goccia di salsa Worcestershire. Proseguire la cottura per circa 3 minuti.

STEP 2: sfumare con la grappa, aggiungere mezzo mestolo di brodo vegetale e far addensare. Disporre i medaglioni di carne su un piatto e servire con un cucchiaio del loro condimento.

perfectwatches.cn