Gamberoni Flambati con Storica Sambuca

Gamberoni Flambati con Storica Sambuca

TIPOLOGIA

Portata: secondo

Difficoltà: facile

Porzioni: 4

Tempo: prep 1h + cottura 30′

INGREDIENTI
2½ cucchiai di olio di Canola
8 gamberi con la testa
STORICA SAMBUCA q.b.
2½  cucchiaini di burro
250 ml di brodo di pollo non salato
1 cucchiaino di fiocchi di sale
pepe q.b.

STEP 1: prendere i gamberoni, sgusciarli ed eliminare le interiora

STEP 2: pre-riscaldare il forno a 190°C. Versare l’olio di Canola in una padella grande e far accalorare a fiamma alta.  Si  raccomanda l’uso di una padella adatta ad essere posta in forno. Aggiungere i gamberi e cucocere girandoli una sola volta per lato. Una volta scottati, porre la padella in forno per teminare la cottura. Togliere dal forno dopo circa 3 minuti non appena saranno diventati opachi.

STEP 3: togliere dal forno e  aggiungere STORICA SAMBUCA. Fare molta attenzione ad alzare la fiamma del fornello. Inclinare la padella per effettuare la flambatura e  cuocere fino all’estinzione della fiamma. Rimuovere i gamberi dalla padella e mettere da parte.

STEP 4: asciugare il grasso dalla padella e aggiungere burro e brodo di pollo quanto basta. Cuocere a fiamma medio-alta ed emulsionare per circa un minuto con l’utilizzo di una frusta. Non appena si otterrà una riduzione della metà del liquido, aggiungere nuovamente i gamberi. Porre 3 gamberoni in ognuno dei quattro piatti da servizio e condire con la salsa al burro.  Cospargere con fiocchi di sale e pepe prima di portare in tavola.

Tagliatelle fresche con Parmigiano e tartufo bianco al sentore di TRITTICO NOTEN

Tagliatelle fresche con Parmigiano e tartufo bianco al sentore di TRITTICO NOTEN

tagliatelle grappa

TIPOLOGIA

Portata: primo

Difficoltà: facile

Porzioni: 4

Tempo: prep 1h + cottura 30′

INGREDIENTI

570g di farina 00
86g di tuorli
200g di uova
semola q.b.
sale q.b.
1 tartufo bianco
olio al tartufo per guarnire
50g  di Parmigiano grattugiato

PER LA SALSA AL PARMIGIANO
200g di Parmigiano grattugiato
200ml di acqua
50g cubetti di burro
50 ml di TRITTICO NOTEN per sfumare

STEP 1: per creare un ottimo legante al Parmigiano, porre 200g di Parmigiano e 200ml di acqua in una padella. Portare circa a 70°C  senza far bollire il composto.  Rimuovere dal fuoco e coprire con della pellicola. Far infondere a temperatura ambiente per circa un’ora.

STEP 2: durante l’infusione fare le tagliatelle fresche. Su un piano da lavoro versare la farina a fontana. Versare le uova e i tuorli. Impastare per circa 10 minuti finché l’impasto non risulterà liscio ed elastico. Avvolgerlo nella pellicola e far riposare in frigo per 30 min.

STEP 3:  stendere a mattarello o con una macchina per la pasta l’impasto. La stesura deve essere graduale fino raggiungere lo spessore massimo di 1 mm. Lasciar seccare per 5 minuti e arrotolare la sfoglia. Tagliare strisce perpendicolari di 1 cm e spolverare con la semola per impedire che le tagliatelle si attacchino fra loro. Coprire con un canovaccio fino al momento della cottura.

STEP 4: filtrare con un setaccio a maglie fini il legante al Parmigiano in una padella pulita. Portare a ebollizione, sfumare con TRITTICO NOTEN e aggiungere il burro poco alla volta fino a creare un’emulsione. In una pentola cuocere le tagliatelle per circa un minuto. Scolare con una schiumarola e mettere la pasta nella padella con l’emulsione al Parmigiano. Rimuovere dal fuoco e aggiungere 50g di formaggio grattugiato. Insaporire con qualche goccia di olio al tartufo.

tagliatelle grappa

STEP 5: sporzionare le tagliatelle in 4 piatti con il giusto quantitativo di salsa. Per finire, cospargere tartufo bianco fresco appena scagliato e servire.

Fonduta di San Valentino

Fonduta di San Valentino

TIPOLOGIA

Portata: appetizer

Difficoltà: media

Porzioni: 16

Tempo: prep 40′ + 3h riposo + cottura 10′

INGREDIENTI

75 ml di burro fuso
125 gr di farina
310 ml di latte
20 ml di Futura BIO Aghemîl
7oo gr di Parmigiano grattugiato
200 gr di cheddar grattugiato
noce moscata q.b.
Pepe q.b.

IMPANATURA
70 gr di farina
4 uova leggermente sbattute
150 gr di pan grattato
450 gr di mandorle finemente tritate
Olio di semi

STEP 1: coprire una teglia di ca. 23 cm con della pellicola.
In una pentola fondere il burro, aggiungere la farina e cuocere per un minuto a fuoco medio mescolando continuamente. Aggiungere gradualmente il latte e girare il composto con una frusta. Versare Futura BIO Aghemîl. Portare a ebollizione e unire il Parmigiano e il Cheddar. Insaporire con pepe e noce moscata continuando a girare il composto finché il formaggio non si sarà fuso.

Composing great compositions is vital within the English Language within the sense that it lets the pupil in order to communicate what exactly is in their head regarding a specific issue essay writing service. The intention of this kind of article creating, as the special name implies, will be to offer information to the viewers. Here are a number of samples of catchy names in distinct regions of writing. This is simply the conclusion of your own composition.

STEP 2: versare la fonduta nella teglia e coprire con della pellicola. Premere con una spatola fino ad avere una superficie liscia. Refrigerare per almeno 3 ore per ottenere un composto duro. Rimuovere dalla teglia e dividerlo in 4 quadrati, con un coppapasta a forma di cuore tagliare le forme.

STEP 3:  creare 4 ciotole in fila rispettivamente con: farina, uova, pan grattato e mandorle. Passare ogni pezzo prima nella farina, poi nelle uova,  a seguire nel pan grattato, uova e mandorle.

STEP 4: in una padella con olio di semi caldo, friggere i cuori di fonduta impanati per 2 minuti su entrambi i lati. Porre in un piatto con della carta assorbente per togliere l’olio in eccesso e servire sopra un’insalatina.

perfectwatches.cn